Malattie del Cavolfiore e del Cavolo: cura e trattamenti

Malattie del Cavolfiore e del Cavolo: cura e trattamenti

Hai riscontrato delle avversità o delle malattie sul tuo cavolfiore o sul cavolo? Qui puoi cercare l’intervento da adottare sulla base del tuo problema specifico. La scheda di intervento indica il tipo di avversità, i criteri di intervento e quali tra i nostri prodotti naturali ti consigliamo di utilizzare.

Se non riesci a trovare le informazioni che ti servono puoi inviarci una foto del problema per ottenere una risposta specifica, oppure scriverci.

NOTE: I nostri estratti vegetali non danneggiano gli insetti utili, mentre altri prodotti di origine naturale, come il piretro e il rotenone, uccidono per contatto tutti gli insetti e quindi con trattamenti ripetuti favoriscono l’insorgenza di acari dannosi.

 

Crittogame

 

Alternariosi (Alternaria brassicae)

CRITERI DI INTERVENTO:
Interventi agronomici:

  • impiegare seme conciato
  • effettuare ampie rotazioni
  • distruggere i residui delle piante infette

Trattamenti: si può intervenire alla comparsa dei primi sintomi.

PRODOTTI CONSIGLIATI:
PROPOGEM (dettagli) + poltiglia bordolese 1%

 

Marciumi basali (Sclerotinia spp., Rhizoctonia solani, Phoma lingam)

CRITERI DI INTERVENTO:
Interventi agronomici:

  • impiegare seme conciato
  • effettuare ampie rotazioni
  • limitare le irrigazioni ed evitare i ristagni idrici
  • distruggere i residui della vegetazione

PRODOTTI CONSIGLIATI:

PROPOLAM (dettagli)

 

Peronospora (Peronospora brassicae)

CRITERI DI INTERVENTO:
Interventi agronomici:

  • effettuare ampie rotazioni
  • favorire il drenaggio del suolo
  • allontanare le piante e le foglie infette
  • distruggere i residui delle colture malate

Trattamenti: i trattamenti vanno programmati in funzione delle condizioni climatiche (piogge frequenti, alta umidità, temperature non molto alte)

PRODOTTI CONSIGLIATI:
EQUISETO (dettagli)PROPOGEM (dettagli)

 

Batteri

 

Xanthomonas campestris, Erwinia carotovora

CRITERI DI INTERVENTO:
Interventi agronomici:

  • effettuare ampie rotazioni
  • effettuare concimazioni azotate equilibrate
  • non irrigare per aspersione
  • evitare ferite alle piante durante i periodi particolarmente umidi
  • eliminare la vegetazione infetta

PRODOTTI CONSIGLIATI:
PROPOGEM (dettagli) + poltiglia bordolese

 

Fitofagi

 

Afidi (Brevicoryne brassicae)

CRITERI DI INTERVENTO:
Indicazioni di intervento: si consiglia di intervenire alla comparsa dei primi attacchi.

PRODOTTI CONSIGLIATI:
ORTICA (dettagli)

 

Altica (Phyllotreta spp.)

CRITERI DI INTERVENTO:
Indicazioni di intervento: intervenire alle prime infestazioni.

PRODOTTI CONSIGLIATI:

NOPAR (dettagli)SILIGEM (dettagli)

 

Nottue (Mamestra brassicae, M. oleracea), Cavolaia (Pieris brassicae)

CRITERI DI INTERVENTO:
Indicazioni di intervento: presenza di diffuse ovodeposizioni

PRODOTTI CONSIGLIATI:
ORTIPLUS (dettagli)

 

CONSIGLI UTILI

Effettuare sempre i trattamenti nel tardo pomeriggio, mai al mattino o in pieno sole.
Per ottimizzare le proprietà dei nostri prodotti, si consiglia di trattare preventivamente a cadenza quindicinale aggiungendo sempre il Tacabin ad ogni trattamento, ad esclusione del periodo di fioritura delle piante da frutto.
Si dimezza la dose di poltiglia bordolese abbinandola con il Propogem.